Non sempre

Secondo Kiki Smith, quando fai il ritratto a una persona giovane è tutta luce, e dopo i quarant’anni le cose cambiano. Beh, non sempre.

Carlotta.
Ischia, luglio 2021
© Donata Cucchi

16:9

Vasilikos, Zákinthos, luglio 2021
© Donata Cucchi

47

47
Portico di Romagna, giugno 2021
© Donata Cucchi

#femminismi

Più che scattarla, più che lavorarla, è quando la stampo, una foto, che comincia a esistere. E la sua esistenza, i primi giorni, mi dà una smania felice che corre per la casa come una scimmia.

«Peonia femminista», Bologna (2020).
© Donata Cucchi
Stampa 40cm x 60 cm

25 novembre

Oggi è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
Ieri sono stata dal mio stampatore, l’impareggiabile Mimmo di Fina Estampa, per fare delle prove di stampa su questa foto. L’appuntamento l’avevo preso un po’ di tempo fa e alla giornata di oggi, così importante, certo non pensavo. Le prove non mi soddisfano fino in fondo, non ho ancora trovato una carta e una dimensione giuste. Però mi è chiaro ciò che l’immagine significa.

Questa non è una vagina.

La mia Socia sembra

La mia Socia sembra una scienziata fotografata al MIT.
Invece è un medico avventuroso al parco del Cavaticcio.

Rossella.
Bologna, novembre 2020
© Donata Cucchi